10 Febbraio 2018

INAUGURAZIONE DI SUCCESSO PER CIDNEON 2018

Dopo che il sindaco Emilio del Bono, nell'oscurità del portone d'accesso al Castello di Brescia, tagliando il nastro ha accesso le luci della seconda edizione di CidneOn, è stata confermata la meraviglia dell'evento.
In un Castello tutto blu, quasi 30000 persone nella prima serata hanno ammirato le 19 installazioni fatte di luci, realizzate da artisti provenienti da tutto il mondo.
Successo anche organizzativo, grazie anche all'efficacia della Chiave Magica, che permette di accedere al castello con slot contingentati di persone ogni mezz'ora. Il Castello infatti non può ospitare al suo interno più di 5000 persone in contemporanea ed un sistema di conteggio altamente tecnologico, gestisce l'afflusso in modo di garantire ai visitatori il tempo necessario per godersi le singole installazioni.
Le opere di luce che hanno suscitato maggiore interesse sono “Ecce Homo”, che anima per 5 minuti la torre dei Francesi con un video mapping ispirato al “Cristo e l'Angelo” di Moretto e di realizzazione bresciana grazie l'ispirazione di Enrico Ranzanici e “Musica e nuvole”, realizzata nel tunnel della torre Contrina dal tedesco Kurniczak.
Grande attesa per la seconda serata (Cidneon sarà aperto fino a sabato 17 Febbraio) con gli slot della Fast Lane in prevendita ma acquistabili anche in castelli, ma accesso facilitato anche per il pubblico non pagante grazie all'efficacia della macchina organizzativa.



torna all'elenco delle news